Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Pozzuoli, una tavola rotonda su Baia sommersa

Riflettori puntati su Baia sommersa. Per il sito flegreo - unico al mondo per estensione e conservazione dei resti archeologici sul fondale - che pochi giorni fa ha incantato i numerosi visitatori della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum, con la presentazione dei tanti progetti in corso e delle tante attività in atto, è tempo di fare il punto sullo stato delle cose e sulla rotta da seguire, a oltre quindici anni dalla creazione dell'Area Marina Protetta. 
In occasione dell'ArcheoCamp 2017, la settimana dell'archeologia subacquea organizzata dal Centro Sub Campi Flegrei in collaborazione con DAN Europe e PADI EMEA, si terrà venerdì 3 novembre, presso il Largo Sedile dei Nobili al Rione Terra di Pozzuoli un incontro dal titolo Il patrimonio archeologico di Baia sommersa e dei Campi Flegrei nella doppia prospettiva di un nuovo modello di turismo culturale, consapevole e sostenibile, e della creazione di nuove opportunità di lavoro. Il convegno sarà moderat…

Ultimi post

Immagine

L'Archeologo Subacqueo, disponibile il nuovo numero

Immagine

Dalle navi di Nemi a un salotto di New York. Storie di pavimenti e incauti acquisti

Immagine

Bastia, una mostra sull'archeologia subacquea in Corsica

Immagine

Il Kuwait ratifica la Convenzione UNESCO

Immagine

Itinerari archeologici subacquei: tornano in mare anche le anfore del relitto della Madrague de Giens

Immagine

Francia, un nuovo percorso archeologico subacqueo (ricostruito) in Bretagna

Immagine

Bandi: l'ISCR lancia un concorso di idee per la realizzazione dell'immagine coordinata del progetto MUSAS

Immagine

Egadi, ritrovato a Levanzo il dodicesimo rostro della battaglia navale del 241 a.C.

Immagine

Un nuovo erede per l'Archéonaute: le Triton affiancherà l'André Malraux nelle ricerche marittime del DRASSM

Immagine

Baia, le spettacolari riprese da drone del Parco Sommerso e del Portus Julius